Digital News

Windows 10: Microsoft pronta a stravolgere tutti i PC degli utenti

Nel corso del 2020 la software house di Redmond ha regalato piacevoli sorprese agli utenti di Windows 10. Per l’anno che verrà lo storico sviluppatore ha in mente di stravolgere i milioni di PC che ad oggi equipaggiano il famoso sistema operativo. Le novità in arrivo, anticipate da alcuni rumor, sono davvero interessanti e tutte da scoprire. Entriamo nel dettaglio.
 

Windows 10 si aggiorna nel 2021: ecco cosa potrebbe arrivare

Cambiamenti grafici minori e grandi update. Ormai ci siamo abituati. L’esperienza utente cambia di continuo adattandosi ai feedback ed alle necessità tecniche evolutive di una clientela sempre più esigente. Nel corso del 2021 la compagnia dovrebbe concedere due aggiornamenti identificabili con i nomi in codice 21H1 e 21H2 da rilasciarsi a partire dalla metà dell’anno.
Una delle maggiori novità sarà rappresentata senz’altro da Windows 10 on ARM che garantirà l’esecuzione di app a 32 e 64 bit dopo un periodo iniziale di test da preludio alla possibilità di portare le app Android su PC.
Ulteriore funzionalità di primo livello è quella garantita con Windows 10X, progetto che vede impegnata l’azienda ormai da diversi anni e che conta di ottimizzare la reattività delle piattaforme con una UI alleggerita ed un core più snello. La prima versione potrebbe arrivare già entro fine anno con un rilascio nel canale pubblico da garantirsi entro la primavera del 2021.
Cloud PC rappresenterà la novità più in vista grazie alla possibilità di eseguire una postazione virtuale operando in remoto. Si tratta di un PC Streaming che offrirà il beneficio di usare app senza sprecare risorse in locale.
Forse è ancora presto per parlare tangibilità dei sistemi ma non manca poi molto per saggiare le potenzialità di un upgrade che tutti stanno aspettando. Ci attendono grandi novità per l’anno in arrivo. Seguiteci per non perdervele.
leggi articolo completocliccando qui


Articolo Originale di , pubblicato e leggibile in originale a questo indirizzo e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.

Show More
Back to top button