Digital News

TikTok sperimenta i video da 3 minuti

La piattaforma di ByteDance ha iniziato a testare i video della durata di 3 minuti. Pochissimi utenti possono accedere al test

(Photo by NARINDER NANU/AFP via Getty Images)TikTok sta sperimentando video di tre minuti. Tre volte l’attuale durata massima dei filmati multiclip caricati. Lo si evince dalle dichiarazioni di alcuni utenti su Twitter, ai quali la piattaforma ha concesso di sperimentare la registrazione di contenuti più lunghi.

? TikTok is rolling out ability to upload longer videos of up to 3 minutes long ?? pic.twitter.com/9ifs7s7Uh3
— Matt Navarra (@MattNavarra) December 2, 2020

“Hai accesso anticipato al caricamento di video lunghi fino a 3 minuti”, si legge nello screenshot pubblicato su Twitter dall’esperto di social network Matt Navarra. “Per provarlo, assicurati che la tua app sia aggiornata e prova a caricare un video dal tuo dispositivo alla app o alla versione desktop di TikTok”, continua il messaggio.
Se i test in corso andassero a buon fine e TikTok decidesse di rendere disponibile per tutti i suoi utenti la funzione, questa scelta rappresenterebbe un cambiamento radicale per la piattaforma che ha come caratteristica dominante la brevità dei suoi contenuti. TikTok ha dimostrato però di essere pronta a rivaleggiare ad armi pari con le altre piattaforme. Questa mossa potrebbe portare l’applicazione di ByteDance a diventare un possibile concorrente anche di YouTube.
La durata di tre minuti potrebbe rallentare il frenetico susseguirsi di contenuti nella sezione dei Per Te, punto di forza della app, dato che le permette di tenere incollati i suoi utenti allo schermo. Per evitare che video più corposi facciano calare l’attenzione degli utenti, la piattaforma potrebbe creare una nuova sezione dedicata ai video più lunghi un po’ come Instagram ha fatto con le Igtv.
 
]]>

Potrebbe interessarti anche

leggi articolo completocliccando qui


Articolo Originale di Gabriele Porro, pubblicato e leggibile in originale a questo indirizzo e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.

Show More
Back to top button