Digital News

Su Windows 10 i file te li troverà Cortana

Nelle ore scorse Microsoft ha dato il via alla distribuzione della Insider Preview Build 20270 di Windows 10, una versione di anteprima del sistema operativo destinata agli Insider presenti nel Dev Channel. Oltre agli immancabili bugfix è da segnalare una novità legata all’assistente virtuale Cortana, quella che permette di affidarsi alla sua IA per trovare file e documenti, anche se salvati sul cloud di OneDrive.

Windows 10 Insider Preview Build 20270: riecco Cortana

La nuova versione di Cortana, dalla vocazione marcatamente business, ha fatto il suo debutto ufficiale in primavera con l’aggiornamento 20H2 della piattaforma. La funzionalità all’esordio oggi nella Preview si inserisce a pieno titolo in quest’ottica. Doveroso precisare che almeno in questo momento l’unica lingua supportata è l’inglese e che stando a quanto afferma la software house la caratteristica è attiva solo negli Stati Uniti. Di seguito alcuni esempi di quanto può fare:trovare un file specificando parti del nome (“Hey Cortana, apri il piano di marketing”);trovare un file indicando i nomi degli autori (“Hey Cortana, apri il budget Excel di Antonio”);trovare documenti modificati dall’utente (“Hey Cortana, trova i miei file recenti”);trovare documenti di un tipo specifico (“Hey Cortana, trova i miei recenti PDF”).Non tutti hanno apprezzato in passato l’integrazione di Cortana in Windows 10, tanto che in molti hanno deciso di rimuovere l’assistente virtuale, fin qui non in grado di competere ad armi pari con i concorrenti Assistente Google, Siri di Apple e Alexa di Amazon. L’impegno ora profuso da Microsoft per renderla una tecnologia utile ai professionisti potrebbe donarle nuova vita.


Articolo Originale di , pubblicato e leggibile in originale a questo indirizzo e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.

Show More
Back to top button