Digital News

sta arrivando Apple Pay Later

Secondo indiscrezioni rivelate dalla testata Bloomberg, la casa di Cupertino ha intenzione di estendere la gamma di servizi offerta congiuntamente ad Apple Pay aggiungendovi la possibilità di rateizzare i pagamenti effettuati utilizzando iPhone e gli altri dispositivi compatibili con il sistema.

Il servizio di pagamento digitale e contactless Apple Pay è uno dei più utilizzati del settore e ha reso possibile o semplicemente più comoda questa tipologia di transazioni a milioni di utenti iPhone. Ora la casa di Cupertino ha intenzione di estendere la gamma di servizi offerta congiuntamente ad Apple Pay aggiungendovi la possibilità di rateizzare i pagamenti effettuati utilizzando iPhone e gli altri dispositivi compatibili con il sistema. La novità in arrivo non è ancora ufficiale, ma gli sviluppatori e l’azienda ci stanno già lavorando: lo ha rivelato in anteprima la testata Bloomberg, anticipando anche il nome della funzionalità che dovrebbe chiamarsi Apple Pay Later.

Cos’è Apple Pay Later

In sé il piano di Apple non è nulla di rivoluzionario: numerosi istituti di credito e aziende attive nel campo dei pagamenti digitali offrono già la possibilità di scindere le somme dovute in più pagamenti rateali: dai nomi legati ai circuiti delle carte di credito a realtà esclusivamente online come PayPal. Quel che vuole fare la casa di Cupertino con Pay Later è mettere il servizio di fronte all’intera platea di utenti iPhone che — similmente a quanto avvenuto con Apple Pay — potrebbe non aver mai usufruito o sentito l’esigenza di usufruire di strumenti simili. Da questo punto di vista la facilità d’uso della novità è fondamentale: stando a Bloomberg, il…

Leggi articolo completo cliccando qui


Articolo Originale di Lorenzo Longhitano, pubblicato e leggibile in originale a questo indirizzo e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.

Show More
Back to top button