Digital News

Scelte per l’ambiente: dalla sicurezza energetica per la casa all’orto in cucina


NOVITÀ HI-TECH

I gadget che ottimizzano routine, acqua, consumi, ma non risparmiano sul comfort

di Jonathan Margolis

I gadget che ottimizzano routine, acqua, consumi, ma non risparmiano sul comfort

4′ di letturaCirca quindici anni fa ho partecipato a una conferenza in cui si diceva che intorno al 2015, a causa del crescente fabbisogno di elettricità e le alte probabilità di incorrere nel cyber terrorismo, le interruzioni di energia elettrica sarebbero diventate parte della vita quotidiana. In breve: dovevamo pensare a centrali elettriche domestiche. Come avviene spesso con chi guarda al futuro, quei pensatori sono stati solo leggermente in anticipo: nel 2020 ci sono stati tanti blackout elettrici, oltre ai più apocalittici “black sky events” (le interruzioni di erogazione di energia elettrica generalizzate). Non sarebbe bello garantire una sicurezza energetica al 100 per cento alla propria casa, azienda e ai propri veicoli e risparmiare fino al 75 per cento sui costi per l’energia, facendo allo stesso tempo la cosa giusta per l’ambiente?Questa è la promessa del movimento che spinge verso le batterie domestiche e il faro guida in questo settore, che piaccia o no, è il primo innovatore dell’elettrico, Elon Musk. Powerwall di Tesla , arrivata alla seconda versione e dotata dell’unità Tesla Backup Gateway 2 per far fronte a blackout totali, è una batteria domestica di questo tipo e l’Europa conta già vari installatori. Una sola Powerwall 2 di Tesla – ricaricata da pannelli solari o dalla rete elettrica convenzionale al di fuori delle ore di punta – può far funzionare tutte le apparecchiature di una casa di medie dimensioni per alcuni giorni. Secondo un installatore di Guildford, Glenn Ashby di Techfor Energy, un sistema multi-batteria che ha montato in una grande residenza del Surrey potrebbe coprire il fabbisogno energetico di 200 appartamenti per settimane. Questo insieme di Powerwall, spiega Ashby, è alimentato dall’equivalente di un campo da tennis di pannelli solari e, in aggiunta, ricarica anche le auto Tesla del proprietario. Anche l’aspetto è tutto sommato piacevole. Parlare di costi è complicato.Loading…Per l’installazione in una casa grande con pannelli solari, Ashby ipotizza un prezzo a partire da circa 20mila euro, ma le variabili sono molte, fra cui le detrazioni offerte in alcuni Paesi. Conviene contattare l’installatore della propria zona.Powerwall 2 di Tesla, a partire da 6.700 euro per unità.UN AIUTO IN GIARDINOleggi articolo completocliccando qui


Articolo Originale di di Jonathan Margolis, pubblicato e leggibile in originale a questo indirizzo e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.

Show More
Back to top button