Digital News

Restart Italia, le ricette scaccia-crisi della community di Wwworkers

In live streaming la settima edizione del camp della piattaforma dei lavoratori della rete, nell’annata che ha ribadito la centralità del digitale anche per le micro imprese e l’artigianato locale

Nel momento dell’emergenza anche in Italia il digitale ha sprigionato tutta la sua potenza: non solo i cittadini hanno potuto continuare a lavorare ed alimentare, in un modo o nell’altro, le relazioni sociali, ma tantissime realtà imprenditoriali hanno retto l’onda d’urto. Il riferimento va in particolare proprio a quelle più piccole, laterali, micro, che non solo sono sopravvissute ma forse hanno trovato nuovi stimoli e rilanciato le proprie sfide.
La sensazione è che, forse, in passato qualche occasione andasse perfino persa o non sfruttata appieno. Le molteplici storie di imprenditori e artigiani che  nel 2020 hanno trovato nel digitale nuove vie al business saranno raccontate durante il Wwworkers Camp 2020: un evento in live streaming, in programma venerdì 18 dicembre dalle ore 14 su Wwworkers.it, sulla pagina Facebook e sul canale Youtube della community.
Nel 2020, la piattaforma ideata da Giampaolo Colletti per offrire ai lavoratori della rete uno spazio di confronto, networking, aggiornamento, ha tagliato il traguardo dei dieci anni: un arco di tempo in cui molto è successo, sul piano tecnologico, e in cui anche i professionisti dei mestieri tradizionali hanno inteso che il digitale è un’opzione in più che può affiancarsi a culture lavorative più tradizionali. L’appuntamento in live streaming mette il focus proprio su questo aspetto, spaziando da un punto all’altro della penisola
L’hashtag è #RestartItalia, un invito alla ripartenza che passa da chi ha già dato prova della scommessa sul digitale come moltiplicatore di opportunità. L’evento parte alle 14:00 e si articola in un programma robusto distribuito più segmenti con tre momenti Wwworkers Camp, in cui la parola verrà ceduta proprio ai protagonisti delle esperienze di successo in tutta Italia: saranno quindi in collegamento, realtà piccole, micro, imprenditoriali e artigianali da Vicenza, Murano, Anghiari, Torino, Nembro, Biella e l’elenco potrebbe continuare. Ma non mancherà uno spazio anche per la politica, con ospiti di tutti gli schieramenti (gruppo Misto compreso) perché il confronto con la politica resta importante pensando anche agli investimenti alle porte connessi con i finanziamenti della Next Generation Eu. La settima edizione del meeting annuale della job community vedrà anche la presenza di E-Bay, Google e Facebook nello spazio (a partire dalle 17:15) Le sfide del digitale, a che punto siamo.
La maratona in streaming sarà anche l’occasione per presentare la ricerca Restart Italia: a lanciarla era stata la stessa community con il supporto della pmi Tree. La survey – che puntava a fotografare il sentiment dei microbrand nella stagione più critica del Paese- restituisce un quadro dove il 70% degli imprenditori intervistati ammette che innovazione e digitalizzazione sono gli ingredienti che hanno consentito alle proprie imprese di restare a galla; e molti hanno abbracciato in maniera più decisa social, e-commerce e il potenziale stesso dello streaming (per ampliare le platee e far conoscere anche all’estero la propria mission). Tuttavia, dalla ricerca emerge che l’uso di strumenti come realtà virtuale e gamification resta ampiamente sottoutilizzato, a riprova che del fatto che qualche gap permane sempre a fronte del potenziale di alcuni tool.
 

Potrebbe interessarti anche

leggi articolo completocliccando qui


Articolo Originale di Maria Rosaria Iovinella, pubblicato e leggibile in originale a questo indirizzo e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.

Show More
Back to top button