Digital News

Questo water trasforma gli escrementi in denaro per comprare cibo e libri

I ricercatori dell’Ulsan National Institute of Science and Technology (UNIST), in Corea del Sud, hanno realizzato uno speciale water che raccoglie i materiali di scarto degli studenti e li trasforma in energia ricompensando chi desidera partecipare alle operazioni con moneta spendibile all’interno del campus per comprare cibo, libri e molto altro.

La soluzione al dramma dei cambiamenti climatici passa anche da un utilizzo più oculato delle fonti di energia, e privilegiare quelle rinnovabili è sicuramente una priorità da abbracciare al più presto. Un approccio interessante al riguardo arriva dall’Ulsan National Institute of Science and Technology (UNIST), in Corea del Sud: i ricercatori dell’università asiatica hanno infatti realizzato uno speciale water che raccoglie i materiali di scarto degli studenti e li trasforma in energia ricompensando chi desidera partecipare alle operazioni con moneta spendibile all’interno del campus per comprare cibo, libri e molto altro.

Il principio di base non è nuovo: se trattate adeguatamente le biomasse sono una promettente fonte di energia, e BeeVi punta proprio a fare questo. In superficie è una normale toilette che anziché utilizzare l’acqua fa defluire i rifiuti attraverso un sistema di aspirazione, come avviene sugli aerei. La scelta permette di risparmiare acqua e spedisce direttamente gli scarti in una cisterna che in realtà nasconde al suo interno un bioreattore – un vero e proprio laboratorio dove lavorano incessantemente batteri anaerobi che aggrediscono il materiale ricevuto e producono a loro volta un materiale di scarto che può però tornare decisamente utile, ovvero concime e metano in quantità. E mentre il…

Leggi pezzo integrale cliccando qui


Articolo Originale di Lorenzo Longhitano, pubblicato e leggibile in originale a questo indirizzo e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.

Show More
Back to top button