Digital News

Questi sono i tiktok più virali dell’anno

Quello di dicembre è un mese di bilanci per tutti, compresa una delle app più esplosive dell’anno, ovvero TikTok. La piattaforma di condivisione video è finita sotto i riflettori del mondo tech — nel bene e nel male — molteplici volte, e per la fine del 2020 ha deciso di pubblicare un bilancio di tutti i contenuti che più ne hanno galvanizzato gli utenti. Il risultato è una serie di classifiche che comprendono tutte le clip più virali, e molto altro. Il video vincitore, in ogni caso, è uno solo: il lip sync di M to the B caricato nell’app da Bella Poarch, che a oggi è stato riprodotto più di mezzo miliardo di volte. La giovane tiktoker aveva già un suo seguito di affezionati, ma la clip dove muove il viso a tempo con la canzone l’ha fatta diventare una delle celebrità più seguite della piattaforma e ha donato una seconda giovinezza al brano interpretato, che in molti avevano dimenticato poche settimane dopo la sua uscita anni fa. Oggi Bella Poarch ha 45 milioni di follower su TikTok e produce contenuti di vario genere, tanto da essere stata riconosciuta in un’altra delle classifiche pubblicate dalla piattaforma in queste ore — quella dei creator più seguiti e promettenti.  

Tra i video più virali, il secondo posto è occupato da un altro video che ha fatto il giro del mondo: quello di Nathan Apodaca che beve succo di frutta mentre va al lavoro sul suo longboard. Come nel caso di Bella Poarch il video ha un suo fascino, il cui potenziale è stato spinto al massimo dagli algoritmi dell’app che l’hanno proposto a milioni di utenti. La clip è stata visualizzata 72 milioni di volte e gli apprezzamenti non sono mancati: tra questi va contato anche quello del produttore del succo di frutta mostrato nel video, che per sdebitarsi della pubblicità inaspettata gli ha regalato un pick-up.   In realtà la classifica non va presa come una rappresentazione obbiettiva di ciò che è stato più visto e condiviso sulla piattaforma: da TikTok spiegano infatti che le posizioni sono state compilate in base a criteri diversi dalle sole visualizzazioni, mirati a premiare l’impatto che le opere hanno avuto sulla comunità degli utenti. Ecco allora che al terzo posto c’è l’interpretazione perfetta del collega odioso in videochiamata da smartworking realizzata dall’attrice Caitlin Reilly; segue la performance di Jalaiah Harmon, l’ideatrice della Renegade, sul profilo ufficiale della NBA, mentre al quinto posto tra i contenuti virali c’è uno degli ipnotici contenuti della superstar di Hollywood Will Smith. TikTok in realtà ha compilato 10 classifiche da 10 posizioni, per un totale di 100 riconoscimenti assegnati non solo ai video virali, ma anche a tendenze e hashtag (vincono le lezioni di vita di #YouHaveTo); ai creator di successo (al primo posto Charlie D’Amelio); agli utenti specializzati nei contenuti di portata sociale (primeggia Doctor Leslie); alle celebrità su TikTok (medaglia d’oro a Jason Derulo); ai tormentoni musicali (con Savage Love in cima alla classifica); alle ricette (prima posizione per i cereali pancake); ai video di bellezza, alle comunità di nicchia (premiato in prima posizione l’#AltTikTok) e ai filtri e alle funzionalità di TikTok (dove il green screen è risultato la novità più apprezzata). Le classifiche complete sono raggiungibili a questo indirizzo. leggi articolo completocliccando qui


Articolo Originale di Lorenzo Longhitano, pubblicato e leggibile in originale a questo indirizzo e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.

Show More
Back to top button