Digital News

ora si chiama eFootball e sarà gratis ovunque, per tutti

Lo sviluppatore Konami ha annunciato una serie di novità relative alla sua celebre saga calcistica: dietro al cambio di nome si nascondono un nuovo motore grafico, funzionalità cross-play e soprattutto una filosofia free-to-play che non richiede di acquistare il gioco ma rischia di alterarne le apprezzate dinamiche.

È un cambiamento radicale quello che il produttore software Konami ha annunciato per la sua celebre saga calcistica Pro Evolution Soccer, più famosa nel mondo come PES: la serie di titoli, che ormai da anni compete con l’avversaria FIFA di Electronic Arts, a partire dalla prossima versione cambierà infatti nome in eFootball, a sottolineare l’intenzione di trasformarsi in un prodotto da giocare in ambito eSport. Non solo: la saga da ora in poi sarà free to play, ovvero disponibile a titolo gratuito su console, smartphone e computer – i cui giocatori potranno affrontarsi tra loro anche da dispositivi diversi.

Un unico gioco, gratis e in costante aggiornamento

Quella in arrivo per la serie è la sua evoluzione più sostanziale, che ha il potenziale per modificarne la natura più intima. PES, o meglio eFootball, non sarà più una serie di giochi, ma una piattaforma gratuita che sarà aggiornata con cadenza annuale dagli sviluppatori. Questo vuol dire che di anno in anno gli appassionati del titolo potranno aspettarsi aggiornamenti nella rosa dei giocatori, nella resa grafica e nelle modalità di gioco disponibili, ma non dovranno più mettersi nell’ordine di idee di dover acquistare un nuovo gioco ogni anno per rimanere aggiornati all’ultima iterazione disponibile.

In questo modo la saga si differenzia diametralmente…

Leggi pezzo integrale cliccando qui


Articolo Originale di Lorenzo Longhitano, pubblicato e leggibile in originale a questo indirizzo e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.

Show More
Back to top button