Digital News

Oppo Find X3, il prossimo flagship avrà una doppia fotocamera principale

Oppo con il suo top di gamma Find X2 Pro quest’anno ci ha decisamente convinti: il perché ve lo abbiamo spiegato nella nostra recensione. Per questo c’è curiosità verso il prossimo flagship, che si chiamerà Find X3 (dovrebbe esserci anche la versione Pro): e proprio oggi spuntano nuove indiscrezioni in proposito.

Le voci arrivano dalla Cina, nello specifico da uno dei leaker più affidabili di Weibo, ovvero Digital Chat Station, secondo cui il dispositivo manterrà le caratteristiche distintive del predecessore, migliorando però il comparto fotografico con una soluzione inedita.

No, non è ancora il momento di vedere l’avveniristico prototipo di smartphone col display estensibile farsi prodotto concreto: i Find X3 saranno dispositivi “tradizionali”. E quindi tornerà il display con risoluzione a 3K e – sostiene il leaker – “un’elevata frequenza di aggiornamento” (quello di Find X2 Pro già arriva a 120Hz), così come la ricarica ultra-rapida – e in questo caso non sappiamo se sarà ancora da 65W, o addirittura da 125W, come suggeriscono da tempo i rumor. Il processore dovrebbe essere lo Snapdragon 875 di Qualcomm, ma attenzione: il leaker cinese menziona anche lo Snpadragon 870, che sarebbe una versione overclockata a 905Mhz dell’attuale 865+. Potremmo trovarlo sui prossimi Reno5, ma non è da escludersi che Oppo decida di installarlo magari sulla versione base di Find X3.Per quanto riguarda la novità che dovrebbe rubare l’occhio, secondo Digital Chat Station su Find X3 Oppo installerà due fotocamere “principali”, con uno dei due sensori che sarà una personalizzazione del Sony IMX7xx. Per il resto, soltanto la scorsa settimana l’azienda ha confermato che i nuovi Find X3 arriverano nel 2021 e saranno i primi ad introdurre il Full-patch Color Management System, ovvero il prima sistema di gestione del colore per Android in grado si supportare l’intera gamma DCI-P3 e la profondità di colore a 10bit.leggi articolo completocliccando qui


Articolo Originale di HDblog.it, pubblicato e leggibile in originale a questo indirizzo e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.

Show More
Back to top button