Digital News

OnePlus aggiorna anche 6 e 6T con le patch di novembre e qualche novità

Mentre le voci sul prossimo flagship diventano via via sempre più insistenti, OnePlus continua a supportare quelli di due anni fa, 6 e 6T, e lo fa con l’aggiornamento alla versione 10.3.7 di OxygenOS che include le patch di sicurezza Android di novembre, ma non solo. Oltre alla risoluzione di alcuni bug legati alla cattura degli screenshot, infatti, arriva qualche nuova funzione, in particolare per il Game Space. Ma vediamo il changelog nel dettaglio:
Sistema
Aggiunta della nuova funzione “Nascondi notifiche silenziose nella barra di stato” per facilitare il filtro delle notifiche meno importanti, rendendo la gestione più pratica (Impostazioni -> App e Notifiche -> Notifiche .> Avanzate)
Risolta il problema che causava raramente la mancata cattura di uno Screenshot
Patch di sicurezza Android aggiornate a novembre
Stabilità di sistema migliorata, fix di alcuni bug

Game Space​
Aggiunta di un box degli strumenti dedicati al gioco con comodi interruttori per la modalità Fnatic. Ora si potrà scegliere tra tre diversi tipi di notifiche: solo testo, avviso e blocco totale, per concentrarsi solo sull’esperienza di gioco
Aggiunta di una piccola finestra dedicata alla funzione risposta rapida per WhatsApp e INS (per abilitarla è sufficiente scorrere in basso dall’angolo in alto a destra o a sinistra in modalità gioco)
Nuova funzione di prevenzione dei tocchi accidentali. Abilitala, scorri verso il basso dalla parte superiore dello schermo, clicca e comparirà la barra delle notifiche

75.4 x 155.7 x 7.75 mm6.28 pollici – 2280×1080 px

74.9 x 157.5 x 8.2 mm6.41 pollici – 2340×1080 px

Game Space, l’app che OnePlus ha studiato per migliorare l’esperienza di gioco sui propri dispositivi, è sicuramente la vera protagonista di questo update, con alcune aggiunte che la rendono ancora più flessibile e pratica. La distribuzione dell’aggiornamento, che pesa 224 MB, è appena cominciata per le unità Global di OnePlus 6 e 6T: gradualmente, quindi, raggiungerà tutti i dispositivi.(aggiornamento del 26 novembre 2020, ore 17:43)

leggi articolo completocliccando qui


Articolo Originale di HDblog.it, pubblicato e leggibile in originale a questo indirizzo e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.

Show More
Back to top button