Business & Management

Nexi, nasce Data Academy: tra digital tech, formazione continua e capitale umano

Milano, 30 luglio 2020 – 15:20

La Pay tech leader in Italia nei pagamenti digitali, dopo l’avvio del progetto pilota “‘Skill Up’’, in collaborazione con Aica, Forrester e Politecnico di Milano, punta a rafforzare le competenze dei dipendenti in un mercato in continua evoluzione

di Peppe Aquaro

Si fa presto a parlare di carta di credito. Uno strumento utilissimo, magari ancora poco utilizzato dalle nostre parti, nel Belpaese del contante, ma del quale sappiamo pochissimo dal punto di vista del futuro tecnologico: fatto di persone, numeri e lezioni. Passo dopo passo. Cosa c’, per esempio, dietro l’angolo di una “pay tech” di tutto rispetto come “Nexi”? Corsi, lezioni, per cercare di migliorarsi, e persino una Academy. Forse, per, stiamo correndo troppo: sar meglio partire da un anno fa, dal 2019, dalla sfida mondiale dei pagamenti digitali attraverso un progetto pilota, “Skill Up”, che ha permesso, e permette, di “tenere sott’occhio” i principali mercati mondiali del pay tech: dall’Est asiatico al Nord Europa, fino agli Stati Uniti.

“Non abbiamo fatto altro che tarare le nostre competenze digitali, aggiornandole continuamente, e operando in modo che nessuno restasse indietro”, ricorda Mariagrazia Bizzarri, head of people development, reward and transformation di Nexi, il cui obiettivo riuscire a tracciare un modello di competenze digitali valide per i prossimi cinque-dieci anni. Una sorta di piccola “eternit” per chi si occupa e ha a che fare con i diversi mercati di riferimento. “Prima di tutto, abbiamo lavorato all’interno dell’azienda, coinvolgendo 350 persone: in particolar modo la struttura dell’Information technology”, aggiunge Bizzarri, ricordando la collaborazione al progetto da parte dell’associazione italiana per l’Informatica e il calcolo automatico (Aica), della societ di ricerca Forrester, e del Politecnico di Milano.

E proprio grazie al Politecnico, ci che stato realizzato finora per la sezione It potr essere replicato, sempre all’interno di Nexi, nella sezione di vendita di prodotti e servizi: “Ci riferiamo ad una grossa parte del capitale umano dell’azienda, a 600 persone, le cui competenze, senza un corretto aggiornamento, potrebbero risultare obsolete nel giro di poco tempo”, spiega la manager della PayTech leader in Italia nei pagamenti digitali. Ma sono soprattutto i dati il piatto forte del progetto “Skill Up”: dallo scorso gennaio, infatti, la creazione di una Data Academy, che all’inizio ha coinvolto una sessantina di dipendenti di Nexi, ha consentito la creazione di una sorta di ecosistema delle competenze, al quale potersi rivolgere in caso di incidenti tecnici, per il profilo della clientela o sul tema delle frodi.

In buona sostanza, la Data Academy un programma di iniziative formative di Nexi che utilizza i massimi esperti di Big Data come formatori interni, al fine di favorire una connessione e uno scambio di informazioni interno (con l’azienda) ed esterno. “Di fatto, ‘nutre e insegna’, e nasce per formare e informare , attraverso corsi erogati a tutte le funzioni aziendali, come l’uso dei dati possa semplificare e favorire il lavoro”, racconta Bizzarri. Infine, il ruolo della Data Academy, oltre ad avere valenza sia operativa che formativa (i momenti formativi, nell’ultimo anno sono stati pi di trenta), possiede anche un aspetto reputazionale. Conclude la manager Nexi: “La formazione continua svolta da professionisti riconosciuti dal mercato mondiale”. Come Stefano Gatti, alla guida di un team Big Data, formato da 35 persone, e che opera in modo trasversale all’interno di Nexi.

30 luglio 2020 | 15:20

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Articolo di pubblicato a questo indirizzo. e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.


Tags
Show More

Redazione DReporter

Il Team di Redazione è composto da vari collaboratori e freelancers ognuno dei quali in focus sull'argomento trattato

Articoli Suggeriti per Te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button