Business & Management

Nardi: “L’idea di marketing dell’anno? Il “Bonus Turismo 3×1″ del Piemonte!”

Prenoti per tre notti, ma ne paghi solo una. È stata la proposta della Regione Piemonte per incentivare il turismo nazionale nella Regione che ha convinto non solo i turisti ma anche i pubblicitari italiani.

“E’ un’iniziativa di marketing territoriale ben congegnata e profittevole – commenta Luciano Nardi, tra i più noti pubblicitari italiani, vincitore di tanti premi internazionali per spot di successo per Fiat, come il famoso spot dei giamaicani per Doblò – In un anno difficile per il comparto turistico, in cui le persone preferiscono spostarsi in auto, per ovvie ragioni di sicurezza, la proposta della Regione Piemonte è geniale perché incentiva i turisti a visitare il territorio piemontese, andando anche e soprattutto a coinvolgere tanti italiani a scoprire magari per la prima volta le molte e variegate località della regione come meta per le vacanze. Di fatto un’idea semplice ma efficace con il significativo valore aggiunto di, in questo modo, “scippare” i turisti alle altre Regioni anche per gli anni a venire.”

Luciano Nardi: “Hanno fatto meglio di tutte le altre Regioni con un’idea di marketing semplice quanto geniale ed efficace che garantirà al territorio benefici anche per i prossimi anni”

I numeri danno ragione al pubblicitario. Secondo le ultime stime della Regione, infatti, sono stati 16mila i voucher venduti che corrispondono a oltre 30mila turisti (considerando la camera doppia) e di conseguenza a oltre 90mila pernottamenti. Il 30% dei turisti secondo i dati raccolti arriva da Germania, Francia e nord Europa, mentre il restante 70% dall’Italia, di cui il 40% dal Piemonte e il resto dalle altre regioni italiane. I territori che hanno visto il maggior numero di voucher venduti sono stati i laghi, le colline della Langhe (patrimonio Unesco), Roero e Monferrato, le montagne cuneesi, nonché Torino e le Valli olimpiche.

Nello specifico il Piemonte ha proposto al turista di acquistare tre notti al prezzo di una sola. Le altre due notti, infatti, vengono offerte dalla Regione Piemonte e dalla struttura stessa. A cui si aggiunge un ulteriore sconto del 50% su esperienze e servizi turistici accessori.

“Un perfetto esempio – conclude Nardi – di come alle volte un’idea valga più di budget milionari”


Articolo di pubblicato a questo indirizzo. e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.


Show More

Redazione DReporter

Il Team di Redazione è composto da vari collaboratori e freelancers ognuno dei quali in focus sull'argomento trattato

Articoli Suggeriti per Te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button