Digital News

Mini siti per raccontare il proprio business e organizzare le attività di lead generation

Farsi trovare e sapersi posizionare correttamente su una piattaforma internazionale aiuta anche a qualificare al meglio le possibili richieste che verranno ricevute per le quali è necessario strutturarsi in modo da rendere efficiente i processi di risposta, preventivazione, follow-up e recall.

Vorticidigitali è una rubrica settimanale a cura di @andrea_boscaro promossa da Key4biz e www.thevortex.it. Per consultare gli articoli precedenti, clicca qui.

Con l’accordo stipulato la scorsa settimana, in virtù del quale Alibaba.com, il principale marketplace B2B a livello internazionale, ospiterà gratuitamente 300 aziende appartenenti ai settori della meccanica, dell’automotive, della nautica, non si intende solo offrire un’ulteriore opportunità di comunicazione internazionale per le PMI del nostro Paese, ma anche accrescere la rilevanza del portale per le scelte di procurement da parte dei buyer presenti.La presenza su Alibaba è in molti casi vista con diffidenza da parte delle aziende, a causa della difficoltà ad emergere all’interno di un contesto nel quale l’ampiezza dell’offerta e la grande presenza di operatori cinesi non rende semplice differenziarsi e comunicare al meglio le specificità e l’eccellenza della propria produzione.

Per questo Alibaba.com – da non confondere con i siti ecommerce business-to-consumer cinesi del gruppo, Tmall e Taobao – ha nel tempo reso disponibili template grafici e soluzioni di navigazione personalizzabili per chi intendesse, a pagamento, attivare veri e propri mini siti.Un buon esempio è l’azienda manifatturiera bolognese Cervellati che ha colto ogni possibile occasione per raccontare al meglio la propria storia e trasmettere le peculiarità della propria produzione.Farsi trovare e sapersi posizionare correttamente su una piattaforma come Alibaba aiuta anche a qualificare al meglio le possibili richieste che verranno ricevute per le quali è necessario strutturarsi in modo da rendere efficiente i processi di risposta, preventivazione, follow-up e recall.Proprio come una fiera però, Alibaba.com è sia un ambiente dove allestire il proprio stand, sia un luogo dove sviluppare nuove relazioni, attraverso l’attivazione di contatti e la ricerca delle “RFQ” (Requests of Quotation) per avvicinare nuovi possibili clienti.Se, come qualcuno sostiene, le nuove filiere si stanno aggregando anche all’interno di piattaforme digitali di procurement, Alibaba.com può essere un punto di partenza per organizzare la propria attività di lead generation attraverso la Rete.

leggi articolo completocliccando qui


Articolo Originale di Andrea Boscaro – The Vortex, pubblicato e leggibile in originale a questo indirizzo e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.

Show More
Back to top button