Digital News

Lotteria degli scontrini, tutte le regole per vincere i premi: la guida completa


pagamenti elettronici

Da gennaio pagare con moneta elettronica nei negozi dà diritto a partecipare alla lotteria degli scontrini. Ecco come partecipare.

di Alessandro Longo

Da gennaio pagare con moneta elettronica nei negozi dà diritto a partecipare alla lotteria degli scontrini. Ecco come partecipare.

3′ di letturaDa gennaio pagare con moneta elettronica nei negozi dà diritto a partecipare alla lotteria degli scontrini. Si possono vincere soldi, che quindi si sommerebbero al rimborso del 10% del cashback, che ha finalità simili a quelle della lotteria: incentivare i consumi con pagamento elettronico nei negozi fisici. Regole e modalità di partecipazione sono però molto diverse. Vediamo tutto quello che bisogna fare e sapere per gareggiare alla lotteria.

Cos’è la lotteria degli scontrini

È una iniziativa del Governo (più volte rinviata) che ora parte il primo gennaio 2921 (salvo ulteriori rinvii dell’ultimo minuto). La lotteria esclude a priori gli acquisti online (e-commerce), ma anche tutte le spese fatte nell’attività d’impresa o professionale. Analogamente al cashback. Qui la normativa di riferimento . Per partecipare bisogna essere maggiorenni e residenti in Italia e acquistare beni o servizi presso esercizi commerciali al minuto. Inizialmente era prevista la possibilità di pagare sia in contati sia con moneta elettronica, ma la modifica del Ddl Bilancio (ora all’esame del Parlamento) – come anticipato dal Sole24Ore – esclude quelli in contante.Loading…

Come partecipare

Partecipare è gratis. Bisogna però registrarsi sul sito www.lotteriadegliscontrini.gov.it, inserire il proprio codice fiscale, ottenere il codice lotteria da esibire agli esercenti. Lo si può fare dal primo dicembre 2020.Il “codice lotteria” è un codice in formato alfanumerico e codice a barre, abbinato al codice fiscale dell’utente. Dal sito possiamo poi scaricarlo (per metterlo su smartphone) o stamparlo. In ogni caso va presentato in cassa quando si paga e così poter partecipare alle estrazioni. È bene non smarrire il codice, ma è possibile comunque ottenerne fino a venti, associabili al proprio codice fiscale e utilizzabili alternativamente tra loro.

I biglietti

All’utente spetterà un biglietto virtuale per ogni euro speso fino a un massimo di 1000 biglietti virtuali per acquisti di importo pari o superiore a 1000 euro; 10 scontrini possono quindi farti ottenere fino a 10.000 biglietti virtuali, 100 scontrini fino a 100.000 biglietti virtuali e così via. Se l’importo speso è superiore a un euro, l’eventuale cifra decimale superiore a 49 centesimi produrrà comunque un altro biglietto virtuale.

I premi

Ci sono diverse estrazioni dei biglietti, con decorrenza da stabilire. Sono previsti due premi per l’estrazione annuale (un premio da 5 milioni di euro per il consumatore, un premio da 1 milione di euro per l’esercente); 20 premi per le estrazioni mensili (10 premi di 100.000 euro ciascuno ai consumatori, 10 premi di 20.000 euro ciascuno agli esercenti) e 30 premi per le estrazioni settimanali (decorrenza da stabilire): 15 premi di 25.000 euro ciascuno per i consumatori e 15 premi di 5.000 euro ciascuno per gli esercenti.Sono pagati dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli esclusivamente mediante bonifico bancario o, per i soggetti sforniti di conto bancario, con assegno circolare non trasferibile. Tutte le vincite sono esenti da imposte.leggi articolo completocliccando qui


Articolo Originale di di Alessandro Longo, pubblicato e leggibile in originale a questo indirizzo e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.

Show More
Back to top button