Business & Management

L’azienda migliora se la leadership valorizza le esigenze degli stakeholder

STUDIO WORLD ECONOMIC FORUM / ACCENTURE

Le società con alti livelli di fiducia degli stakeholder ottengono risultati finanziari migliori rispetto agli altri soggetti dello stesso settore

di Gianni Rusconi

(Coloures-pic – Fotolia)

Le società con alti livelli di fiducia degli stakeholder ottengono risultati finanziari migliori rispetto agli altri soggetti dello stesso settore

3′ di lettura

Inclusione, innovazione e definizione di obiettivi condivisi: sono i tre capisaldi di un nuovo modello di leadership responsabile ritenuto fondamentale per competere nell’era del cosiddetto stakeholder capitalism e finalizzato a migliorare l’impatto sociale e ambientale del proprio business partendo da solide basi organizzative. Lo dice lo studio «Seeking New Leadership» («Verso una nuova leadership» ) realizzato su un campione di 20mila persone dal World Economic Forum in collaborazione con Accenture e presentato in occasione dell’evento di Davos, che ha individuato cinque caratteristiche principali richieste ai decisori aziendali per accelerare la crescita e vincere le sfide del prossimo decennio.

Il presupposto di partenza è esplicito: il mercato richiede alle aziende di occuparsi sempre di più di questioni ambientali, sociali ed economiche, se queste vogliono continuare a operare con successo. Allineati a questa tendenza sono oggi sei leader emergenti su 10 (il 61%), convinti del fatto che i modelli di business debbano essere perseguiti soltanto se migliorano non solo i profitti ma anche le performance di natura sociale.

Un altro studio di Accenture, che ha esaminato le prestazioni finanziarie e le azioni correlate a sostenibilità e innovazione di oltre 2.500 società quotate in Borsa tra il 2015 e il 2018, evidenzia in proposito come profitto e sostenibilità abbiano una correlazione positiva e come una leadership responsabile sia portatrice di migliori dinamiche di business.

«Le organizzazioni – ha spiegato in una nota Ellyn Shook, Chief leadership and human resources officer di Accenture – hanno non solo l’opportunità, ma anche l’obbligo di mettere al primo posto l’impatto sociale e ambientale delle proprie attività, ed è un processo che inizia dalla ridefinizione del concetto stesso di responsabilità e punta a creare valore sia per l’azienda che per l’intera società».

La stragrande maggioranza dei manager e degli stakeholder (rispettivamente il 79% e il 73%) oggetto di indagine, inoltre, afferma che il potenziale positivo delle tecnologie emergenti impone di riconsiderare il proprio ruolo nella società. Un cambiamento che si riflette in un altro dato, particolarmente importante: le società con livelli elevati di innovazione e di fiducia degli stakeholder ottengono risultati finanziari migliori rispetto agli altri soggetti dello stesso settore, con un utile in media del 3,1% più elevato e un maggiore rendimento per gli azionisti.


Articolo di di Gianni Rusconi pubblicato a questo indirizzo. e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.


Tags
Show More

Redazione DReporter

Il Team di Redazione è composto da vari collaboratori e freelancers ognuno dei quali in focus sull'argomento trattato

Articoli Suggeriti per Te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button