Digital News

Instagram down, per molti utenti impossibile accedere al social fotografico

Il social network Instagram ha dato problemi a molti utenti in tutta Italia nel corso della mattinata di oggi, 11 giugno. A partire da poco dopo le 11 le segnalazioni di malfunzionamenti si sono moltuplicate numerose da tutto il Paese, e il servizio ha iniziato a tornare raggiungibile per questi utenti soltanto dopo un’ora durante la quale i responsabili della piattaforma non si sono espressi in merito a quanto stesse accadendo al sito. I problemi sono stati parecchio sentiti, a cominciare dal loro esordio: a testimoniarlo sono sia le segnalazioni giunte sul portale Downdetector negli scorsi minuti, sia le lamentele degli utenti rimasti orfani del servizio raccolte come di consueto dal social avversario Twitter.

Problemi anche per il social Facebook e la messaggistica di WhatsApp

Proprio su Twitter le segnalazioni hanno proiettato velocemente l’hashtag #Instagramdown nella classifica delle parole chiave più discusse sulla piattaforma, ma in realtà anche gli utenti di Facebook e WhatsApp hanno raccontato di avere subito problemi di utilizzo ai due servizi. Le segnalazioni relative a queste ultime due piattaforme sono pervenute in Rete in misura minore, ma hanno comunque una base solida: del resto le tre piattaforme hanno in comune non solamente il proprietario – il gruppo Facebook di Mark Zuckerberg – ma ormai anche buona parte dell’infrastruttura tecnica.

I precedenti

Già in precedenza è accaduto che problemi tecnici si presentassero contemporaneamente su più di uno dei social del gruppo; Facebook del resto ha annunciato già da anni ormai l’intenzione di unire i sistemi di messaggistica delle sue piattaforme, e di recente hanno già debuttato i primi progressi in questo senso. Qualunque cosa sia successa in questi minuti all’infrastruttura di Instagram, Facebook e WhatsApp, è improbabile che l’azienda ne fornisca una spiegazione: dopo circa un’ora dal loro esordio, i…

Leggi articolo originale cliccando qui


Articolo Originale di Lorenzo Longhitano, pubblicato e leggibile in originale a questo indirizzo e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.

Show More
Back to top button