Digital News

I tre migliori servizi online del 2020

(Adnkronos)

in collaborazione con DoctaPrint


Il 2020 è stato un anno che ha visto sicuramente crescere l’attenzione per il web e in particolare c’è stata una maggiore esplorazione di alcuni servizi presenti da tempo in rete. Alcuni di questi avevano già un discreto successo in passato, per altri le vicissitudini di quest’anno hanno fatto la differenza. Di fatto un po’ tutte le generazioni si sono ritrovate a scoprire meglio le opportunità presenti sul web e questo ci permette forse oggi di guardarlo con occhi diversi. Scopriamo i tre migliori servizi online del 2020.

Parliamo in primis di tutti quelli che riguardano la persona. Non più solo consegne di abbigliamento, libri e dispositivi elettronici, ma ad acquisire importanza nella vita degli italiani sono stati anche i servizi direttamente legati al singolo individuo. L’assistenza domiciliare, con consegna di farmaci e materiale sanitario, ha permesso a chi non poteva uscire da casa di ricevere l’occorrente senza problemi.

È così che piattaforme per la consegna di farmaci a domicilio hanno facilitato la nostra vita. Per ricevere il farmaco è bastato scegliere il prodotto sul sito e inserire l’indirizzo. Questo ha consentito a chi non poteva spostarsi di riceverlo direttamente a domicilio. Tutto ci fa pensare che questo servizio avrà largo seguito anche nel 2021.

Più o meno sulla stessa linea un servizio in rete di tutt’altro genere che ha riscosso notevole successo e che riguarda il mondo della stampa. Parliamo del servizio di stampa digitale di DoctaPrint che si è rivelato molto utile sia per l’ampia offerta che per la possibilità di personalizzazione che viene fornita all’utente. DoctaPrint è un’azienda specializzata da 40 anni nel settore, ciò le ha permesso di diventare punto di riferimento per aziende, agenzie di comunicazione ma anche privati e professionisti.

Il terzo servizio di cui non possiamo fare a meno di parlare è quello che chiama in causa le piattaforme on demand e qui è difficile dire quale delle tante ha riscosso più successo, ma di certo l’intero settore è cresciuto portando a casa ottimi risultati. Consideriamo anche in questo caso che l’offerta si è ampliata per tutti i tipi di target.

Cartoni e film di animazione sono destinati ai bambini, ma non mancano partite e tornei per gli amanti dello sport e film e serie tv di ogni genere per gli appassionati del piccolo e grande schermo. Questo spiega perché dall’aprile di quest’anno anche Amazon ha deciso di implementare al servizio di video on demand con il Prime Video Store, grazie al quale anche gli utenti che non sono iscritti al servizio potranno acquistare o noleggiare i contenuti presenti.

Da un lato, dunque, l’intrattenimento e dall’altro servizi alla persona e attività che prima svolgevamo in presenza e che oggi sono sempre più connesse alla rete. Che il 2020 non abbia segnato, tra le tante cose, anche l’inizio di una nuova era che porta l’Italia un passo avanti in termini di digitalizzazione non è dato sapere, ma forse questo lo scopriremo il prossimo anno.




Articolo Originale di [email protected], pubblicato in originale >a questo indirizzo< e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.

Show More
Back to top button