Comunicati Stampa

USA: Arriva la Facebook ‘tv’, si chiama Watch

La novità Facebook "Tv": al via negli USA per un gruppo di utenti

Novità in vista per il gruppo di Mark Zuckerberg, Patron del famoso Social Facebook, dopo tante conferme e smentite, finalmente approda sul mercato statunitense Facebook TV: si chiamerà Watch, la nuova feature e sezione del social che consentirà agli utenti di vedere su qualsiasi dispositivo show e programmi di vario tipo.

Watch non a niente a che vedere con YouTube: centrale rimarrà il lato più conosciuto di Facebook, il vero “core” business del gruppo di Zuckerberg: il lato Social, dato che agli utenti sarà data la possibilità di potranno commentare ed aggiungere proprie reazioni ed emozioni. 

Quello che ad oggi non è ancora ben chiaro è quali siano gli show che saranno trasmessi sulla nuova piattaforma di Watch: secondo rumors si tratterà di show ad episodi che interagiranno in maniera “attiva” con le Community e con i fan.

La feature partirà come test negli Stati Uniti d’America e, nel giro di qualche mese espanderà la sua audience, portandola su smartphone, web e TV. Per chi perderà qualche episodio, Watch darà la possibilità di rivedere tutti gli show e le puntate perse, salvandoli.

Facebook Watch vs. Netflix?

Con Watch si aprirà un vero e proprio giro d’affari per gli editors per trovare audience, creare una comunità di appassionati e guadagnare soldi. Si annuncia una battaglia aperta contro Netflix e, in parte, anche contro You Tube.

Con Facebook Watch non mancheranno assolutamente le novità: finora i contenuti video di Facebook erano stati sempre presentati contestualmente al resto dei contenuti mostrati sui social network e la modalità di fruizione era “passiva”. Infatti, il video viene visualizzato solo se il contenuto appare interessante e viene cliccato dall’utente.

Facebook Watch proverà ad andare oltre, puntando su una fruizione più “attiva”, più simile a quella di chi fruisce di Netflix. Se Facebook Watch funzionerà, sarà possibile per Facebook “inglobare” qualsiasi tipo di attività che si svolge odiernamente solo sul canale Internet.

In futuro, Facebook prevede di programmare e lanciare contenuti di durata compresa tra i 20 e i 30 minuti, arrivando a coprire vere e proprie produzioni sponsorizzate.

Comunicato Stampa

Dopo tante indiscrezioni la “Facebook Tv” arriva davvero. Il social network da due miliardi di utenti annuncia “Watch”, una sezione per accedere ai video completamente ridisegnata da cui lancia contenuti a episodi, show di intrattenimento, eventi sportivi e che farà da trampolino anche a produzioni originali di maggior spessore.

La novità per ora parte per un ristretto gruppo di utenti negli Stati Uniti, ma dopo questa fase iniziale l’opzione dovrebbe essere allargata a una platea più ampia. Una mossa che sfida piattaforme come YouTube e Netflix. “Guardare uno show non deve essere passivo”, spiega Mark Zuckerberg in un post, “può essere l’occasione per condividere un’esperienza e unire persone che tengono alle stesse cose”. 

Watch, spiega Facebook, sarà accessibile da tutte le piattaforme del social: web, applicazioni per dispositivi mobili e “smart tv”. I primi contenuti proposti sono filmati a episodi, in diretta o registrati, che ruotano intorno a temi specifici.

Per ora spaziano dalla cucina allo sport, con le partite in diretta della Major League di Baseball. C’è anche la Watchlist, una specie di “guida tv” del social.

“La sezione segnalerà i contenuti più discussi, quelli più divertenti (in base alle reazioni degli utenti con l’apposita emoji sul social), quelli che gli amici stanno guardando. I commenti social durante uno show in tv sono ormai la norma, per questo ogni filmato può essere commentato in tempo reale con chi lo sta guardando, anche in appositi gruppi.

Tags
Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker