Digital News

ecco le novità (ci sono anche Rick & Morty)

Finalmente l’8 giugno è arrivato e con esso la Stagione 7 del Capitolo 2 di Fortnite. Il suo nome è Invasione (Invasion in inglese) perché, come avevano già anticipato i data-miner, protagonisti principali sono gli alieni. Come mostrato nello story trailer pubblicato nelle scorse ore da Epic Games, l’isola di Fortnite è sull’orlo di una guerra inaspettata contro esseri extra-terrestri. Per fermare la nuova minaccia entrano in campo due esperti: lo scienziato Rick, tratto dal noto cartone Rick & Morty, e l’alieno più famoso nella cultura di massa: Superman. Altro elemento degno di nota che appare nel trailer è la sequenza finale dedicata al personaggio de La Fondazione, comparso per la prima volta durante l’evento di apertura di Furia lo scorso marzo.

Pass Battaglia e tutte le altre novità di Invasione

Il battle-royale abbandona dunque la natura selvaggia (e le caratteristiche Armi Primordiali) della Stagione 6 per portare un po’ di fantascienza all’interno del gioco. Oltre al cambio di concept e ai crossover sopramenzionati – la presenza di Superman conferma la volontà di Epic Games di puntare sui supereroi DC -, Invasione intende portare una serie di importanti novità in Fortnite. Tra queste, la possibilità di venire rapiti dagli alieni durante le fasi di gioco. I nemici sono inoltre in grado di mimetizzarsi. Le armi adesso sono futuristiche e dotate di numerosi effetti.

Accanto allo story trailer, che permette di avere una panoramica sui contenuti inediti della stagione, Epic Games ha pubblicato pure due video dedicati al Pass Battaglia di Invasione, che annunciano dettagli interessanti. Ritornano infatti le Stelle Battaglia. L’aspetto più interessante è che adesso è possibile scegliere le ricompense, in base alle proprie necessità. Più contenuti si sbloccano, più novità verranno proposte. Alcune di queste possono essere ottenute senza aver acquistato il…

Leggi pezzo completo cliccando qui


Articolo Originale di Lorena Rao, pubblicato e leggibile in originale a questo indirizzo e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.

Show More
Back to top button