Digital News

Cosa presenterà stasera Apple alla WWDC 2021

Questa sera si terrà l’inaugurazione della WWDC 2021, l’annuale conferenza globale organizzata da Apple per gli sviluppatori che lavorano sui dispositivi realizzati dall’azienda. L’evento si terrà esclusivamente online, durerà fino all’11 giugno e sarà ricco di incontri dedicati proprio agli sviluppatori, ma l’evento iniziale della manifestazione è dedicato all’anticipazione delle novità in arrivo all’interno del software Apple da parte dei manager e dei responsabili dell’azienda. Quest’anno, come di consueto, non mancano le anticipazioni su quel che sarà probabilmente annunciato dal palco dell’inaugurazione.

Le novità di iOS 15

Il sistema operativo di iPhone e iPad sarà come di consueto uno dei protagonisti dell’evento. Le indiscrezioni più recenti parlano di un’espansione delle funzionalità della piattaforma Messaggi, che dovrebbe acquisire funzionalità da social network per finire a competere con WhatsApp e altre app di messaggistica istantanea evolute. Si evolverà anche il sistema di impostazione delle notifiche che si potrà modificare velocemente per quando si sta guidando, lavorando o dormendo e renderà possibile impostare risposte personalizzate a seconda della modalità selezionata. L’ultima novità in arrivo dovrebbe denunciare le app che raccolgono silenziosamente dati sugli utenti. Su iPadOS è prevista invece una nuova schermata home che darà finalmente l’opportunità agli utenti di muovere i widget dove desiderano, traendo vantaggio da tutto lo spazio sullo schermo a disposizione.

L’incognita su homeOS

Sugli altri sistemi operativi sviluppati da Apple non sono trapelate indiscrezioni, ma si è parlato invece di un prodotto inedito: battezzato homeOS, dovrebbe essere un software in grado di gestire non solo gli altoparlanti intelligenti HomePod, ma in prospettiva anche altri hub di controllo della domotica che la casa di Cupertino non ha però ancora…

Leggi articolo integrale cliccando qui


Articolo Originale di Lorenzo Longhitano, pubblicato e leggibile in originale a questo indirizzo e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.

Show More
Back to top button