Digital News

Cocoatech Path Finder 10, aggiornamento per l’alternativa al Finder di macOS

Gli sviluppatori di Cocoatech hanno annunciato la disponibilità di Path Finder 10, aggiornamento di un noto e apprezzato file browser per macOS. Il software in questione permette di visualizzare file nascosti, confrontare file, unire e sincronizzare cartelle, selezionare e rinominare file in batch; sfrutta una vista con due pannelli (comoda per lavorare su due dischi o cartelle alla volta) e consente di eseguire varie operazioni sui file provenienti da dispositivi iOS.
Path Finder è un software che esiste da anni, per esattezza dal 1999. È sviluppato da una piccola società gestita a livello familiare con sede a Los Angeles e vanta una sua base di utenti ampia e fedele. È altamente personalizzabile e l’utente può lavorare in vari modi. Un sistema modulare consente di aggiungere e rimuovere i comandi in base alle proprie esigenze.
Path Finder 10 integra il supporto per AirDrop e permette di navigare sui file ed effettuare operazioni sui dispositivi iOS. È possibile accedere ad alcuni file del file system di iPhone e iPad alla stregua di quanto si farebbe con file sul computer, trasferendo, copiando e spostando file, tenendo conto di dimensioni e altre peculiarità.

Di particolare interesse le pile per l’archiviazione temporanea; sulla parte sinistra della finestra dell’app si trova una griglia per i file: qui è possibile raccogliere gli elementi prima di spostarli altrove. Basterà selezionare il gruppo di file e spostarli nella pila. L’idea è quella di luogo temporaneo in cui posizionare i file mentre si fa un po’ d’ordine sul Mac.

Path Finder 10 è compatibile con macOS 11 Big Sur e supporta i nuovi Mac con CPU Apple Silicon. L’applicazione è multilingua (italiano compreso). Dal sito dello sviluppatore è possibile scaricare una versione di prova utilizzabile per 30 giorni. Path Finder è venduto 36$ e la licenza è utilizzabile su tre computer. L’aggiornamento dalla versione 9 costa 18$.


Articolo Originale di , pubblicato e leggibile in originale a questo indirizzo e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.

Show More
Back to top button