Lucia Panucci

Giornalista Professionista. Laurea in in produzione culturale, editoria e giornalismo. Master in giornalismo presso l’Università Lumsa di Roma. Nel 2014 riceve il premio “Mimosa d’Argento” come miglior giornalista emergente. Collaborazioni con varie testate del panorama telematico, cartaceo, radiofonico (RDS) e televisivo (Rai Tgr Lazio).
Comunicazione

Barbara Bertoni e Imago: la Nobiltà del facsimile

Quante volte abbiamo visto nelle teche di qualche museo o importante biblioteca antichi libri, preziosi quanto delicati? Bellissimi, vere e proprie opere d’arte, ma talmente rari e delicati che non possono essere toccati, sfogliati, letti.. Sono copie uniche, che non possono essere trasportate altrove per una mostra (salvo rarissimi casi) e ancora meno poterli esporre in varie location culturali e/o accademiche. Ma c’è chi riesce a sopperire a queste difficoltà, creando delle copie (anzi dei facsimile, come precisa l’intervistata) perfette sotto tutti i punti di vista, al punto che diventa difficile distinguerle dall’originale. Così facendo si ottiene una opera che ,…
Interviste

Alessandro Masi e la Società Dante Alighieri

La Società Dante Alighieri è una istituzione culturale che ha lo scopo di tutelare e diffondere la lingua e la cultura italiana nel mondo; è membro degli Istituti di cultura nazionali dell’Unione europea (EUNIC). Fondata nel 1989 grazie ad un gruppo di intellettuali guidati da Giosuè Carducci che diramarono un «Manifesto agli italiani» venne eretta la fondazione con Regio Decreto del 18 luglio 1893, n. 347; con d.l. n. 186 del 27 luglio 2004 è assimilata, per struttura e finalità, alle ONLUS. La nostra redazione è stata invitata all’evento “La Biblioteca di Dante” , una collezione delle edizioni in facsimile dei manoscritti più prestigiosi della Divina Commedia. alla manifestazione era presente anche la Casa Editrice IMAGO, nota…
Salute

Dagli USA arriva il vaccino anti acne

Gli odiati brufoli e punti neri, che creano tanti disagi di natura fisica e psichica a milioni di adolescenti, potrebbero presto essere solo un lontano ricordo. Dagli Stati Uniti arriva infatti il primo vaccino contro l’acne, creato per renderci finalmente immuni da questo problema. La notizia è stata diffusa sul Journal of Investigative Dermatology, che ha riportato i risultati di una ricerca condotta da un team internazionale di studiosi dell’Università della California. Tutto è iniziato quando gli esperti hanno scoperto la presenza, nelle lesioni dell’acne, di una tossina denominata Camp factor, prodotta dai batteri e in grado di causare una risposta infiammatoria. Partendo da…
News

L’Università che guarda al futuro

Unire le forze per sostenere i giovani e lo sviluppo dell’imprenditorialità innovativa. Con questa motivazione l’università Bocconi e il politecnico di Milano hanno siglato una partnership che guarda al futuro e che cerca di rispondere alle nuove esigenze di mercato. Grazie a questa collaborazione verrà inaugurato, a partire dal prossimo anno, un nuovo corso di laurea magistrale congiunto in “Cyber Risk Strategy and Governance” che fornirà gli strumenti necessari a comprendere, valutare e governare le opportunità e le minacce derivate dalle tecnologie emergenti. Il corso, interamente in lingua inglese, sarà aperto a 50 studenti che, alla fine del percorso didattico, saranno…
Food

Oms, l’Italia è seconda in Europa per longevità

Viviamo più a lungo ma fumiamo e mangiamo troppo. Dalla fotografia scattata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, che ha appena pubblicato l’ultimo rapporto sullo stato di salute degli europei, emerge che l’aspettativa di vita in Italia è la seconda più alta di tutti i Paesi del vecchio continente. Meglio di noi fa solo la Spagna ma per lo stato di salute c’è ancora molto da migliorare soprattutto per quanto riguarda fumo, alcol e chili di troppo. Nel suo European Health Report, l’OMS evidenzia infatti che se da un lato è diminuita la mortalità per malattie cardiovascolari e per tumori, dall’altro è…
News

i dieci lavori che scompariranno nel 2022

Il mercato del lavoro nel nostro Paese non è propriamente florido e a rimetterci maggiormente sono i ragazzi più giovani che, nonostante anni passati dietro ai libri, si ritrovano dopo la laurea senza una occupazione o costretti ad accettare contratti a termine precari perché non trovano nulla di meglio. Rispetto allo scorso anno non si può negare che qualche passo in avanti sia stato fatto. Gli ultimi dati Istat infatti registrano un miglioramento della disoccupazione giovanile calata a marzo 2018 al 31,7% nella fascia 15-24 anni (-4,4% rispetto allo stesso mese del 2017) e al 16% in quella dai 25…