Digital News

Audi Q4 e-tron, continua lo sviluppo dei SUV elettrici | Foto spia

Audi Q4 e-tron e Q4 e-tron Sportback debutteranno ufficialmente nel corso del 2021. I nuovi SUV elettrici sono stati svelati attraverso un concept alcuni mesi fa e da allora sono stati intercettati più volte su strada anche se opportunamente camuffati. Adesso, la Q4 e-tron è stata fotografata durante alcuni test in Germania. L’auto elettrica appare sempre camuffata ma questa volta, oltre a poter dare ancora uno sguardo agli esterni, è stato possibile curiosare all’interno dell’abitacolo.

Per quanto si può intravedere, il design degli esterni non si dovrebbe differenziare molto da quello del concept. Dalle immagini spia appare evidente che anche l’abitacolo sarà molto simile a quello visto durante la presentazione dei prototipi. La strumentazione sarà digitale e l’infotainment potrà contare su di un ampio schermo centrale. Il volante sembra essere molto simile a quello presente all’interno delle Audi e-tron. Anche la console centrale non presenta particolari differenze con quella vista sul prototipo alcuni mesi fa.Audi Q4 e-tron e Q4 e-tron Sportback poggiano sulla piattaforma modulare MEB, la stessa utilizzata per le nuove Volkswagen ID.3 e ID.4. Per quanto riguarda le specifiche del motore, il concept disponeva di un powertrain composto da un doppio motore elettrico da 306 CV (225 kW) alimentato da una batteria con una capacità di 82 kWh. Secondo il costruttore tedesco, l’autonomia arriva a 450 Km. Probabile che l’auto venga offerta anche con un powertrain meno performante e con una batteria di minore capacità. Si parla di un propulsore singolo da 148 CV (109 kW) con un accumulatore da 55 kWh. Dettagli che si scopriranno solamente quando la Q4 e-tron sarà ufficialmente presentata.

Audi Q4 e-tron e Q4 e-tron Sportback saranno costruite nello stabilimento di Zwickau in Germania.

[Fonte immagini: CarScoops]leggi articolo completocliccando qui


Articolo Originale di HDblog.it, pubblicato e leggibile in originale a questo indirizzo e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.

Show More
Back to top button