Business & Management

attività commerciali a rischio? arriva Liuu, 1a piattaforma di crowdliquidity

Attività commerciali a rischio? Arriva Liuu, 1a piattaforma di crowdliquidity


È di una gelateria la prima campagna di raccolta attiva su ‘Liuu – Lift Us Up’ (www.liuu.world), il primo portale per la crowdliquidity al mondo. Un innovativo concetto di finanziamento per le attività commerciali sviluppato, durante il periodo di quarantena, da un giovane team di consulenti finanziari e sviluppatori ispirati dalla visione di Isabella Sorace, 31enne bergamasca, Transformation Manager, con esperienza per importanti società di consulenza di direzione e strategica.


“L’idea della crowdliquidity è semplice: è il processo collaborativo per il quale un gruppo di persone decide di supportare un’attività esistente che si trovi in una situazione di difficoltà temporanea. Il supporto avviene tramite l’offerta immediata di liquidità all’attività commerciale che, a fronte del pagamento, offre un prodotto o servizio di cui usufruire in un tempo futuro”, dichiara Isabella Sorace, ideatrice del concetto di crowliquidity e co-founder di Liuu.



“In pratica, abbiamo preso l’essenza del più noto crowdfunding, e cioè la comunità che finanzia un progetto innovativo, adattandolo al periodo che stiamo vivendo e alla drammatica crisi di liquidità che affligge in particolare alcuni settori, come il commercio al dettaglio, la ristorazione e gran parte del mondo hospitality, che faticano a ripartire a pieno ritmo e che hanno subito un drastico calo di vendite”, spiega.


Incrocio di crowd e liquidity, la crowdliquidity può rivelarsi uno strumento di microfinanziamento innovativo, semplice e immediato per rispondere alle difficoltà causate dal lockdown e ancora presenti durante la ripartenza. Il modello di business è quello dell’’acquisto solidale anticipato’ che garantisce alle imprese una nuova linea di liquidità per coprire i costi di struttura e di stipendi, e contemporaneamente permette al consumatore finale di aiutarle ottenendo servizi e prodotti a prezzi di vantaggio, che potrà utilizzare a partire da una data futura. La piattaforma funge da strumento di raccolta e volano promozionale delle diverse campagne attive.


“Che sia una pizzeria, un bar, una gelateria o un albergo, tutti noi abbiamo una mappa personale di luoghi del cuore: i nostri posti speciali che ci accolgono magari per un caffè, una pizza e una serata tra amici, un viaggio indimenticabile”, dichiara Gregory Brown, co-founder di Liuu e It, sales and Marketing Manager con un’esperienza pluriennale in società di consulenza, multinazionali, pmi e start-up che rappresenta la forza motrice di Liuu lato It.


“Sono questi i ‘luoghi’ che avevamo in mente quando abbiamo sviluppato Liuu e la modalità di finanziamento in crowdliquidity: piccoli e grandi esercizi commerciali a cui vogliamo offrire un’opportunità ulteriore e uno sguardo più positivo sul medio e lungo periodo”, sottolinea.


La prima campagna di raccolta attiva su Liuu, dunque, è andata ‘I Gelati del Bondi’, storica gelateria artigianale fiorentina con sede nel cuore della città, fondata da Vetulio Bondi nel 1982. Artigiano del gelato, famoso anche all’estero per l’instancabile attività di formazione che il titolare porta avanti tra America e Asia, autore del libro ‘Il gelato (non) è uguale per tutti?’ e conduttore della web serie ‘Unconventional Gelato’, Vetulio Bondi racconta di quanto il negozio in città abbia risentito enormemente del lockdown, avvenuto proprio a inizio della stagione commerciale e turistica e prosegue.


“Ho deciso di appoggiarmi a Liuu – afferma – per pensare ragionevolmente a superare quest’anno particolarmente difficile: ho sposato da subito l’idea del progetto perché credo anch’io fortemente nella capacità collaborativa delle persone. Chi risponderà alla campagna di raccolta potrà avere in cambio un gelato qui in negozio da me, oppure un piccolo corso che insegni a fare un ottimo gelato artigianale in casa. E anche uno spazio del mio negozio: chi vorrà potrà mandarmi una sua fotografia, così che io possa ringraziare e dare un volto a tutti coloro che aderiranno alla raccolta”.


Per la prima campagna, inoltre, Vetulio Bondi ha ideato un prodotto speciale dedicato a chi vorrà appoggiare la campagna in modo più sostanzioso e che potrà vivere, insieme a Bondi, l’esperienza di creare un gelato da zero: dall’andare insieme al mercato a scegliere gli ingredienti, alla sua realizzazione e degustazione finale.


Se una campagna di crowdfunding si esaurisce con il raggiungimento dell’obiettivo di raccolta in un tempo stabilito e di norma prevede la restituzione del denaro qualora la campagna non vada a buon fine, la vera innovazione della crowdliquidity di Liuu è di non ragionare in termini di obiettivi e tempo ma di funzionare come raccolta ed erogazione costante di liquidità attraverso la piattaforma www.liuu.world: non ci sono vincoli temporali e soprattutto i fondi raccolti vengono erogati settimanalmente alle imprese che aderiscono. L’uso del dell’applicazione è intuitivo e gratuito per i sostenitori, così come gratuita è l’apertura di una campagna per i commercianti, per i quali è prevista una commissione per ogni transazione ricevuta tramite la piattaforma.


“Liuu deriva dall’inglese ‘Lift Us Up’, che significa ‘Tiraci su’. Abbiamo pensato, ideato e sviluppato Liuu con un obiettivo preciso: salvare quante più attività commerciali dal momento di crisi che stiamo vivendo. La prima campagna di crowdliquidity è stata lanciata: è una gelateria storica di Firenze, e la nostra scommessa è far sì che le persone che in questi mesi particolari hanno visto i propri risparmi crescere abbiano il desiderio di aiutare le attività commerciali, linfa vitale del tessuto economico italiano e delle nostre città. E chissà che, grazie anche alla crowdliquidity, l’Italia possa uscire dalla crisi senza portare il debito pubblico a livelli insostenibili”, conclude Isabella Sorace.


Per aiutare ulteriormente le attività nella ripresa, le prime 20 attività commerciali che apriranno una campagna riceveranno una donazione da Liuu e accederanno alla piattaforma senza alcun costo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.


Articolo di [email protected] pubblicato a questo indirizzo. e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.


Show More

Redazione DReporter

Il Team di Redazione è composto da vari collaboratori e freelancers ognuno dei quali in focus sull'argomento trattato

Articoli Suggeriti per Te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button