Digital News

Apple Silicon, ecco i primi Mac con processori M1. Più potenti e meno cari


la nuova strategia

Secondo Apple, il processore offre prestazioni elevatissime ma con un quarto del consumo energetico rispetto ad altri. Anche la GPU integrata è disponibile fino a 8 core

di Biagio SimonettaIl nuovo MacBook Pro presentato durante il keynote da Apple

Secondo Apple, il processore offre prestazioni elevatissime ma con un quarto del consumo energetico rispetto ad altri. Anche la GPU integrata è disponibile fino a 8 core

3′ di letturaNonostante l’attenzione che calamitano gli iPhone, l’evento strategicamente più importante di Apple è quello che si è appena chiuso. E riguarda i Mac. Perché dopo una partnership durata 15 anni con Intel, la casa di Cupertino ha presentato un nuova famiglia di chip, che nell’arco di 2 anni saranno il cuore pulsante di tutti i Mac. È iniziata l’era di Apple Silicon, e il primo nuovo chip della mela morsicata si chiama M1.Cook ha giustificato la scelta con la necessità di avere prodotti maggiormente performanti, sottolineando come non mancherà il supporto per tutta la linea di Mac Intel attualmente in vendita. Ma con Silicon, Apple guarda veramente al futuro. E sicuramente va a creare scompiglio in un mercato, quello dei processori, che adesso vede proprio nel gigante di Cupertino un nuovo grande attore.Loading…Il nuovo chip M1

Com’è fatto il chip

M1M1 è un microprocessore a 5 nanometri e 8 core (quattro ad alte prestazioni e quattro ad alta efficienza). Sviluppato con 16 miliardi di transistor, ogni core ad alta efficienza offre una velocità simile a quella dell’attuale MacBook Air dual-core ma, con consumi decisamente minori.Secondo Apple, il processore offre prestazioni elevatissime ma con un quarto del consumo energetico rispetto ad altri. Anche la GPU integrata è disponibile fino a 8 core, e per Apple è la scheda integrata più veloce del mondo. Include un motore neurale a 16 core. 11 trilioni di operazioni al secondo, oltre a Secure Enclave di ultima generazione.La performance del nuovo chip M1 di Apple con i competitor su pc (grafico mostrato da Apple durante il keynote)

macOS Big Sur

Contestualmente, è stato lanciato anche macOS Big Sur, il nuovo sistema operativo pensato per Mac. Un software creato per ottimizzare proprio M1, secondo Apple. Fra le caratteristiche cardine di questo nuovo sistema operativo, i miglioramenti delle prestazioni e della velocità d’esecuzione: l’avvio delle app è quasi istantaneo, e Safari brilla su Apple Silicon, perché 1,5 volte più veloce nell’esecuzione di JavaScript e 1,9 volte più reattivo.leggi articolo completocliccando qui


Articolo Originale di di Biagio Simonetta, pubblicato e leggibile in originale a questo indirizzo e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.

Show More
Back to top button