NewsInternet

Apple lancia l’iPhone 12: ecco le 4 versioni e i prezzi. HomePod Mini da 99 dollari, ma non arriva in Italia

iPhone 12 Pro, caratteristiche, prezzi e uscita

I modelli iPhone 12 Pro hanno un nuovo design a bordo piatto con profilo in acciaio inossidabile e un retro in vetro opaco. L’iPhone 12 Pro ha schermo da 6,1 pollici, mentre il Pro Max arriva a 6,7 pollici ed è il display più grande mai realizzato da Apple. Anche la risoluzione è la più elevata con quasi 3,5 milioni di pixel . Schermo Oled. Con certificazione IP68 resistono all’acqua fino a una profondità di 6 metri per un massimo di 30 minuti. Prezzo a partire da 1189 euro e 1289 euro per il Pro Max. iPhone 12 Pro ordinabile dal 16 ottobre, con disponibilità da venerdì 23 ottobre. iPhone 12 Pro Max ordinabile dal 6 novembre, con disponibilità da venerdì 13 novembre.

Le fotocamere

Oltre alle dimensioni, la principale differenza tra i due modelli è che il Pro Max fa ha qualcosa in più per quanto riguarda la fotocamera. Il Pro contiene: la nuova fotocamera grandangolare con obiettivo a sette elementi e apertura ƒ/1.6 offre, secondo Apple, prestazioni del 27% superiori per foto e video in ambienti poco illuminati; la fotocamera ultra-grandangolare con un campo di visione di 120 gradi, ideale per catturare paesaggi spettacolari o più elementi della scena anche in spazi ristretti; e un teleobiettivo con lunghezza focale di 52 mm e zoom ottico 4x, ottimo per i ritratti.Nel Pro Max a nuova fotocamera grandangolare con apertura ƒ/1.6 è dotata di un sensore del 47% più ampio con pixel da 1,7μm per un miglioramento delle prestazioni pari all’87% in condizioni di scarsa illuminazione. Include inoltre la fotocamera ultra-grandangolare e un teleobiettivo con lunghezza focale di 65 mm per primi piani più ravvicinati. Zoom ottico 5x.I modelli iPhone 12 Pro offrono il massimo livello di qualità video per uno smartphone e sono le prime fotocamere e gli unici dispositivi al mondo a rendere possibile un’esperienza end-to-end per video HDR con Dolby Vision fino a 60 fps e stabilizzazione video di qualità superiore, per produzioni di qualità cinematografica.

Migliorano ritratti e foto notturne

Il nuovo scanner LiDAR arriva sulla linea Pro, consentendo di misurare la distanza della luce e utilizzare le informazioni sulla profondità dei pixel in una scena. Questa tecnologia rende possibili esperienze di realtà aumentata e inoltre migliora la messa a fuoco automatica di 6 volte nelle scene scarsamente illuminate. Lo scanner, insieme al Neural Engine sul chip A14 Bionic, consente di scattare ritratti in modalità notturna e ottenere effetto bokeh (ritratto) anche con poca luce.leggi articolo completocliccando qui


Articolo Originale di di Luca Salvioli, pubblicato e leggibile in originale a questo indirizzo e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.

Show More

Articoli Suggeriti per Te

Back to top button