Business & Management

Amazon, via libera ai droni: i pacchi arriveranno in 30 minuti dall’ordine

Milano, 3 settembre 2020 – 16:39

La Federal Aviation Administration permetter all’azienda di collaudare negli Usa il nuovo metodo. I mezzi voleranno per 25 km e porteranno articoli fino a 2 kg di peso

di Lorenzo Nicolao

Amazon, via libera ai droni: i pacchi arriveranno in 30 minuti dall’ordine

Se ne parla da mesi, ma il permesso ufficiale per un’operazione futuristica arrivato solo adesso. Negli Stati Uniti la Federal Aviation Administration ha preparato un certificato di permesso speciale che consentir ad Amazon di spedire pacchi e merci di vario genere attraverso i droni, mezzo innovativo che permetter alle consegne di risparmiare tantissimo tempo. La stima media sar di trenta minuti, ma dai vertici dell’azienda regina dell’e-commerce auspicano di poter fare ancora meglio. Una dimensione futuristica che si tuffa improvvisamente nel presente, per quanto Jeff Bezos non abbia specificato quando questa novit possa divenire una realt effettiva: Il certificato F.A.A era per uno dei passaggi pi delicati e sul quale avevamo avuto pi dubbi.

Amazon, via libera ai droni: i pacchi arriveranno in 30 minuti dall’ordine

Molti dubbi erano legati alla sicurezza e alla circolazione affidabile dei droni, scrive il New York Times, riportando le parole del vicepresidente di Prime Air, David Carbon, una delle societ che produce la nuova generazione di droni acquistati da Amazon: Il certificato giunge nel momento in cui la Faa ha scelto di dare fiducia alla seriet di Amazon nel testare e gestire strumenti innovativi, mai utilizzati finora. Una sfida che pu comportare dei rischi, ma che al contempo permette a futuro e innovazione tecnologica di concretizzarsi. Ovviamente l’obiettivo molto ambizioso, tanto che i ricercatori potrebbero prendersi del tempo ulteriore per perfezionare e sperimentare un sistema che rivoluzionerebbe l’intero settore.

Amazon, via libera ai droni: i pacchi arriveranno in 30 minuti dall’ordine

La certificazione talmente difficile da ottenere che Amazon solo la terza azienda in assoluto ad averla, ma l’idea di utilizzare i droni per velocizzare e rendere pi efficace il mondo delle consegne nata circa sette anni fa, quando Bezos nel 2013 parl di spedizioni che potevano essere realizzate in meno di un’ora. Il drone ufficiale era gi stato presentato nel corso di un evento a Las Vegas. Esagonale e completamente elettrico, con decollo e atterraggio verticale, pu viaggiare per 25km e trasportare pesi di oltre 2kg, ma il suo punto di forza costituito da una tecnologia di “consapevolezza spaziale” che gli permetterebbe di evitare l’impatto con altri oggetti, volanti e non. Tutto questo sar agevolato dall’intelligenza artificiale e da un sistema di machine learning con il quale il drone potr individuare gli edifici che lo circondano e altri elementi che possono ostacolarne il percorso. L’impatto zero delle emissioni del velivolo sono infine un punto a favore che gi si rapportato a una prospettiva che vuole entro il 2030 abbattere del tutto le ripercussioni sull’ambiente da parte delle attivit umane.

3 settembre 2020 | 16:39

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Articolo di pubblicato a questo indirizzo. e qui citato a fini di diffusione. Tutti i diritti sono riservati all’autore e alla testata di riferimento.


Show More

Redazione DReporter

Il Team di Redazione è composto da vari collaboratori e freelancers ognuno dei quali in focus sull'argomento trattato

Articoli Suggeriti per Te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button